95

G.D celebra 95 anni di successi

Da sempre G.D è attenta all’innovazione e porta la ricerca industriale al centro della sua attività ripensando completamente i processi e cercando nuove risposte per prevenire le richieste dei clienti.
Negli ultimi anni il mercato del tabacco ha esplorato l'opportunità di sviluppare prodotti innovativi e così G.D ha dato vita a nuovi concetti di macchine automatiche combinando esperienza e tecnologia di avanguardia.

Ma dobbiamo tornare indietro nel passato per ripercorrere la strada che ha portato G.D ad essere oggi una grande azienda.
La sua storia ha infatti origini lontane e porta con sé un’esperienza e una solidità maturate negli anni sin dall’origine del marchio che nasce dalle iniziali dei due proprietari di una piccola officina Ghirardi e Dall’Oglio. L’officina viene poi rilevata da Enzo Seràgnoli che ne diventa amministratore unico e insieme al cugino Ariosto contribuisce alla crescita progressiva di una fabbrica che segnerà la storia del packaging made in Italy.

È poi negli anni sessanta che G.D entra nell'industria del tabacco, con la 4350, una rivoluzionaria cellofanatrice, inserendosi nel settore che le permetterà di diventare indiscusso leader mondiale.
Successivamente, con l’integrazione delle maker negli anni 90 diventa fornitore principale di macchine per i monopoli e le multinazionali del tabacco sviluppando poi un’ampia gamma di macchine per la  produzione e confezionamento di sigarette, produzione di filtri, altri prodotti del tabacco e prodotti speciali.

Oggi la ricerca industriale è al centro dell'attività di G.D, che ripensa completamente i processi e trasferisce soluzioni applicate in altri settori, trovando nuovi modi per prevedere le richieste dei clienti ed essere sempre al passo con la crescente domanda da parte dell’industria globale.

Mostra tutte le notizie Completata l’acquisizione della quota di maggioranza di Comas